Il lungo addio [parte prima]

Napolitano medita di abbandonare. È il metodo Schettino.

Secondo indiscrezioni, Napolitano lascerà a fine anno. O forse ha di nuovo bisogno di coccole.

Napolitano potrebbe dimettersi a inizio 2015. Sta valutando altre offerte.

Per la successione si fa il nome di Mario Draghi. Ma non vedo perché dovrebbe preferire il Quirinale al trono imperiale.

Berlusconi: “Nessuno di sinistra al Colle”. Lo ha promesso a Renzi.

Napolitano: “Non ce la faccio più” . È davvero il presidente degli italiani.

“Farò il bilancio di questa fase straordinaria, poi deciderò” ha dichiarato Napolitano chiudendosi in bagno con il giornale.

Il presidente della Repubblica potrebbe annunciare le dimissioni durante il discorso di fine anno. Per dire quanto possa infondere fiducia.

(In Italia la crisi è così drammatica che il discorso di Napolitano andrà in onda su Agon Channel)

Dal Quirinale né smentite né conferme. Sarà mica morto?

* * *

A Gaza arriva la Coca-Cola. I bambini grassi scappano più lentamente.

La Coca-Cola aprirà una fabbrica nella striscia di Gaza. Solo le nostre macerie non attirano investitori.

Uccide il figlio a coltellate la vigilia di Natale. “E che cazzo, anche la cinquina no!”

Fumo alle porte della stazione di Bologna. Ma se chiedi trovi un po’ di tutto.

Nigeriana partorisce su nave della Marina Militare. O si è di nuovo intasato il cesso.

Fiamme su un traghetto italiano. Le solite decorazioni tamarre.

Nave in fiamme tra la Grecia e l’Italia. Tentavano di ingraziarsi gli dei.

Un passeggero italiano: “Stiamo affondando e nessuno è in grado di salvarci”. È così anche a terra se vi può consolare.

Molte delle persone a bordo sono autotrasportatori. Non vorrei essere nei panni di Padre Pio.

Ancora ignote le cause dell’incendio. Ma lasciamo lavorare i grillini.

Il sito di Repubblica chiede ai passeggeri bloccati a bordo di twittare informazioni. Per adesso sappiamo che “VAFFANCULO”.

Le massime cariche dello Stato seguono la vicenda minuto dopo minuto. Per un totale di due minuti.

Alfano: “Sono in contatto con il ministro albanese Saimir Tahiri”. Deve aver scoperto Badoo.

“Il Viminale è pronto per fronteggiare la situazione”. Il tempo di prendere Messina Denaro e arriviamo.

Otto naufraghi sono stati portati in Puglia. Nel bel mezzo delle vacanze natalizie potrebbe risultare fatale.

La moglie del comandante: “È in mare da 40 anni”. E fattele due domande.

Cuba, stop all’embargo. Ora gli dobbiamo ridare le pallavoliste?

(Obama toglie l’embargo a Cuba. Adesso dovrà restituire il Nobel)

L’annuncio storico: “Riprendono le relazioni tra Cuba e gli Usa”. Da oggi la maglietta del Che sarà anche XXL.

C’è il Vaticano dietro la fine dell’embargo. E anche dietro quella della Orlandi.

Papa Francesco: “Penso a un viaggio a Cuba”. Come dargli torto.

Aereo malese sparisce nel nulla. Come da tradizione.

Un parroco di Monza: “Babbo Natale è un ciccione ubriacone”. Ma no, quello è mio papà.

San Pietro, Femen porta via Gesù bambino dal presepe. O forse era solo l’assistente sociale.

Devastato dalle Femen anche un presepe a Bruxelles. Ora la Mogherini deve rifarlo da capo.

Il Vaticano interviene sulla questione Femen. “Ma si possono affittare per Capodanno?”

Delitto di Ragusa, la mamma di Loris vuole andare al funerale del figlio. Tipo Renzi che si presenta alle feste dell’Unità.

Papa Francesco: “Il mondo ha bisogno di tenerezza”. È il primo passo per la canonizzazione di Coccolino.

Dall’India gli auguri di Natale del marò Girone. Grazie, ne abbiamo bisogno.

Croazia, sette studentesse restano incinte. Era la lezione sulla guerra in Bosnia.

(Sette studentesse delle medie tornano incinte dalla gita scolastica. E vedeste le altre come camminano)

Roma, importante ritrovamento archeologico negli scavi della Metro C. Ah no, è un treno.

Pastore Usa: “Se uccidessimo tutti i gay avremmo un Natale senza Aids”. I negri li stanno ammazzando per un capodanno senza ebola.

Monica Bellucci Bond girl a 50 anni. Finalmente ha imparato la battuta.

Cantante neomelodico usato per mandare messaggi cifrati ai boss. Destava sospetti il brano “Tenetevi pronti: il carico di coca arriverà di domenica in agosto”.

Milano, rimosso il manifesto con Belèn in lingerie. E non sapete come l’avevano incollato.

I frati francescani in dissesto finanziario. “Evvaiiiii!”

[continua]

* * *

Autori: lostitico, goemon ishikawa, david75, bipo, il mago di floz, enricocameriere, dan11, pirata21, miguel mosè, hitlerbuono, haroldsmith, ‘lfoda, edelman, byebyepapi, masss, sisivabbe, george clone, a.mazed, ninjolo, chem, mej de oter, mdb e rubagalline.

Illustrazioni: bosiski, here to avenge laika, semola, sciscia.

via Spinoza http://www.spinoza.it/2014/12/29/il-lungo-addio-parte-prima/

Vuoi un pò di monnezza? http://pdmonnezza.tumblr.com/

Annunci

COMMENTA

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...